top of page
  • Immagine del redattoreWine Terroir Importazione

Le Zone Vitivinicole e i vini della Spagna: Vitigni, denominazioni e Tendenze

Un viaggio attraverso le zone e i vini della Spagna: i vitigni, le denominazioni e le tendenze emergenti nel panorama vinicolo spagnolo

Vigna vecchia ad alberello in Rioja Oriental, proprietà Carlos Mazo - Vinos en Voz Baja
Vigna vecchia ad alberello in Rioja Oriental, proprietà Carlos Mazo - Vinos en Voz Baja

Questo articolo offre un'analisi approfondita dei Vini della Spagna, focalizzandosi sui vitigni predominanti, le denominazioni vinicole più riconosciute e le tendenze emergenti nel settore enologico della Spagna. Attraverso un'ottica professionale adatta agli operatori del settore horeca, esploreremo le caratteristiche distintive di ciascuna regione vinicola spagnola, offrendo una visione dettagliata delle influenze climatiche, delle pratiche viticole e delle peculiarità enologiche che contribuiscono alla variegata offerta vinicola della Spagna. Durante la lettura, saranno esaminate le diverse zone vitivinicole, i vitigni autoctoni e l'impatto delle condizioni climatiche sullo stile e la qualità dei vini della Spagna.

Mappa vitivinicola della Spagna - Copyright winefolly.com
Mappa vitivinicola della Spagna - Copyright winefolly.com

Fasce Climatiche della Spagna vitivinicola: Panoramica Generale

La Spagna, rinomata per la sua diversità paesaggistica, ospita una vasta gamma di climi che influenzano direttamente la produzione vinicola del paese. Queste variazioni climatiche, che vanno dal marittimo-oceanico al mediterraneo e al continentale, giocano un ruolo cruciale nella determinazione dei vitigni coltivati e dello stile dei vini prodotti. Attraverso questa panoramica, esamineremo l'impatto delle diverse fasce climatiche sulla viticoltura e sulla vinificazione spagnola, esplorando le sfumature uniche che caratterizzano i vini della Spagna.

Zona Costiera (Costa Settentrionale e Costa Atlantica)

La zona costiera della Spagna si estende lungo le coste settentrionali e atlantiche del paese, caratterizzata da un clima marittimo-oceanico moderato.

Le influenze dell'Oceano Atlantico portano estati miti e inverni moderati, con precipitazioni abbondanti distribuite uniformemente durante l'anno. Queste condizioni climatiche favoriscono la coltivazione di vitigni che prosperano in ambienti più freschi e umidi, come l'Albariño e il Godello tra i bianchi, e il Mencia tra i rossi.

I vini prodotti in questa zona sono noti per la loro freschezza, acidità vivace e aromaticità distintiva.

Zona Interna Continentale (Altopiani Centrali e Valli Interne)

L'entroterra della Spagna comprende gli altopiani centrali e le valli interne, caratterizzati da un clima continentale con escursioni termiche significative tra il giorno e la notte. Le estati sono calde e secche, mentre gli inverni possono essere rigidi. Queste condizioni climatiche creano un ambiente ideale per la coltivazione di vitigni robusti come il Tempranillo e la Garnacha.

I vini prodotti in questa zona sono rinomati per la loro struttura, complessità e capacità di invecchiamento.

Zona Mediterranea (Costa Mediterranea e Sud-Est)

La zona mediterranea della Spagna si estende lungo la costa mediterranea e il sud-est del paese, caratterizzata da un clima mediterraneo caldo e secco. Le estati sono calde e asciutte, con inverni miti ed escursioni termiche moderate soprattutto nelle zone più in basso sul livello del mare. Queste condizioni climatiche favoriscono la coltivazione di vitigni che prosperano in ambienti caldi e soleggiati, come la Garnacha, il Monastrell e il Moristel.

I vini prodotti in questa zona sono noti per la loro ricchezza, concentrazione e intensità di sapore.

Verso l'interno, invece, le altezze dei pendii nelle vallate possono superare gli 800 metri, creando microclimi adatti anche alla coltivazione di vitigni a bacca bianca, come il Macabeo o lo Xarel.lo, usati anche nella produzione di spumante Metodo Classico.


Le Fasce Climatiche della Spagna e i Vitigni Corrispondenti

Zona Costiera (Costa Settentrionale e Costa Atlantica):

Denominazione

Vitigni principali

Caratteristiche climatiche

Stile risultante

Rias Baixas

Albariño

Clima marittimo-oceanico moderato con forti piogge invernali e estati miti.

Vini bianchi freschi, aromatici e ad alta acidità, con note di agrumi, mela verde e fiori bianchi. Viticoltura spesso influenzata dalla pioggia, richiedendo un'attenta gestione della vigna. Vinificazione in acciaio inox per preservare la freschezza e l'aroma.

Ribeira Sacra

Mencía, Godello

Terreno montuoso con forti pendenze e clima atlantico influenzato dall'Oceano.

Vini rossi fragranti e vibranti con sentori di frutta rossa, spezie e note terrose. Vini bianchi di buona acidità, spesso particolarmente strutturati. Viticoltura eroica su terrazzamenti ripidi richiede il lavoro manuale e una particolare attenzione alla gestione della vigna. Vinificazione in legno esausto per enfatizzare la complessità dei vini senza dare note aromatiche di legno nuovo.

Vorresti scoprire i nostri produttori di questa zona della Spagna? Eccoli, sono Adega Pedralonga e Adega Entrecantos


Zona Interna Continentale (Altopiani Centrali e Valli Interne):

Denominazione

Vitigni principali

Caratteristiche climatiche

Stile risultante

Rueda

Verdejo

Clima continentale con estati calde e inverni freddi, influenzato dal fiume Duero e l'altezza.

Vini bianchi freschi e aromatici con note di agrumi, erbe aromatiche e fiori. Viticoltura su terreni sabbiosi richiede un'importante lavoro di gestione della parete fogliare per mantenere l'equilibrio tra zuccheri e acidità. Vinificazione in acciaio inox o cemento per preservare la freschezza e l'espressione del frutto.

Cebreros

Garnacha

Clima continentale con escursioni termiche significative tra il giorno e la notte.

Vini rossi intensi e speziati con sentori di frutta rossa matura, spezie e note terrose. Viticoltura su terreni calcarei richiede un importante lavoro di gestione della vigoria della pianta per garantire la maturazione ottimale delle uve. Vinificazione tradizionale con affinamento in legno per enfatizzare la profondità dei vini. Una nuova ondata di giovani vignaioli sta portando sperimentazione con anfore qvevri e uova di cemento.

Ribera del Duero

Tempranillo (Tinto Fino), Cabernet Sauvignon, Merlot

Clima continentale con estati calde e secche e inverni freddi.

Vini rossi robusti e strutturati con note di frutta nera, spezie e vaniglia. Viticoltura su terreni calcarei e argillosi richiede una gestione attenta della maturazione per ottenere uve di alta qualità. Vinificazione tradizionale con lungo invecchiamento in botti di rovere per conferire complessità e profondità ai vini.

Vorresti scoprire i nostri produttori di questa zona della Spagna? Eccoli, sono El Lagar de Moha e Origen Viticultores


Zona Mediterranea (Costa Mediterranea e Sud-Est):

Denominazione

Vitigni principali

Caratteristiche climatiche

Stile risultante

Rioja

Tempranillo, Garnacha, Graciano, Mazuelo, Tinta Velasco, Pasera, Macabeo (Viura), Garnacha Roya

Clima Mediterraneo con influenze continentali, con inverni freddi e estati calde e secche.

Vini rossi eleganti e complessi con note di frutta rossa e nera, vaniglia e spezie. Viticoltura su terreni argillosi e calcarei richiede una gestione attenta della maturazione per mantenere l'equilibrio tra acidità e zuccheri. Vinificazione tradizionale con lungo invecchiamento in botti di rovere. Rioja è divisa in tre sottozone: Rioja Alta, Rioja Baja e Rioja Alavesa. La Rioja Oriental, con un clima più caldo e asciutto, sta emergendo come una zona di interesse crescente per la produzione di vini di alta qualità, grazie soprattutto ad una nuova generazione di giovani vignaioli dediti alla sperimentazione.

Cava

Xarel.lo, Macabeo, Parellada

Clima Mediterraneo con inverni miti ed estati calde e secche.

Vini spumanti freschi e aromatici con note di frutta a polpa bianca, fiori e agrume affumicato. Note più terrose e complesse emergono dai vini ad elevata presenza di Xarel.lo. Viticoltura su terreni calcarei richiede una gestione attenta della maturazione per ottenere uve di alta qualità ai corretti livelli di acidità. Vinificazione metodo tradizionale con la seconda fermentazione in bottiglia per produrre bollicine fini e persistenti. Al fianco di una piccola schiera di enormi produttori industriali, oggi sempre più i piccoli vignaioli emergono con produzioni di alta qualità e da sole vigne di proprietà (certificazione "Elaborador Integral").

Somontano

Vitigni autoctoni: Moristel, Parraleta, Garnacha; Cabernet Sauvignon e Merlot nei vini più commerciali

Clima continentale con influssi Mediterranei, con escursioni termiche significative tra il giorno e la notte nelle zone più elevate della denominazione sui ripidi pendii della catena montuosa dei Pirenei

Dai vitigni autoctoni si ottengono vini rossi meno strutturati e più snelli con note di frutta rossa, erbe aromatiche e spezie. Viticoltura su terreni alluvionali in fondo valle, più sabbiosi nei pendii montuosi: soprattutto qui un'elevata presenza di vigne molto vecchie e ad alberello richiede una gestione qualificata per garantire la maturazione ottimale delle uve. Vinificazione tradizionale in cemento, con affinamento in legno per aggiungere profondità e complessità ai vini.

Vorresti scoprire i nostri produttori di questa zona della Spagna? Eccoli, sono Cava Avinyo, Vinos en Voz Baja e Origen Viticultores


Vini della Spagna: Conclusioni

In conclusione, l'analisi dettagliata delle diverse zone vitivinicole della Spagna ha evidenziato la ricchezza e la diversità dell'offerta enologica di questo paese. Dalle fresche e aromatiche varietà di Albariño nella zona costiera alle complesse e strutturate espressioni di Tempranillo e Garnacha nella zona interna, e fino ai vivaci e frizzanti vini di Cava nella zona mediterranea, i vini della Spagna offrono un'ampia gamma di stili e profili aromatici.

Attraverso un'attenta gestione della viticoltura e della vinificazione, i viticoltori spagnoli riescono a esprimere al meglio il potenziale di vitigni autoctoni e internazionali, conferendo ai loro vini un carattere unico e distintivo. Con l'ascesa di tendenze come la valorizzazione delle sottozone di Rioja, le vinificazioni naturali e non interventiste con lieviti indigeni e l'interesse crescente per vitigni autoctoni come Moristel e Parraleta in regioni come Somontano, il panorama vinicolo della Spagna continua a evolversi e a sorprendere gli amanti del vino di tutto il mondo.

In definitiva, l'eccezionale diversità e qualità dei vini della Spagna li rende un'indiscussa opportunità di scoperta e vendita per gli operatori del settore horeca e i ristoratori aperti al panorama vinicolo internazionale, promettendo esperienze gustative uniche e indimenticabili per gli appassionati di vino a incredibili rapporti qualità/prezzo.

 

Wine Terroir Import è importatore e distributore di vini spagnoli e internazionali per il settore horeca: tutti i vignaioli spagnoli presenti a questa pagina sono all'interno del nostro catalogo. Scrivici una mail per informazioni e acquisti!

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

留言


bottom of page